CONDIZIONI GENERALI

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DI LONARDI S.r.l.
1.Condizioni applicabili
1.1          Le presenti condizioni generali di vendita (“Condizioni di Vendita”) formano parte sostanziale ed integrante di tutti gli ordini, le conferme d’ordine, le vendite e le consegne di prodotti tra Lonardi S.r.l. (“Venditore”) e l’acquirente (“Compratore”) e prevarranno su qualunque termine o condizione del Compratore, ove non espressamente approvate per iscritto dal Venditore.
1.2          L’omessa dichiarazione di non accettazione delle condizioni del Compratore da parte del Venditore non implica né può essere interpretata come accettazione tacita delle stesse. Le condizioni del Compratore diventano parte integrante della vendita dei Prodotti solo in caso di espressa accettazione scritta da parte del Venditore.
1.3          L’inizio dell’adempimento o la consegna dei Prodotti da parte del Venditore non possono essere interpretati come accettazione tacita delle condizioni del Compratore.
1.4          Le nostre Condizioni di Vendita regolano tutti gli ordini presenti e futuri del Compratore.
2.            Prodotti
2.1          I prodotti oggetto delle Condizioni di Vendita sono quelli venduti dal Venditore al momento dell’ordine, (“Prodotti”). I cataloghi e il materiale promozionale non costituiscono offerta e possono essere modificati in ogni momento dal Venditore senza preavviso. Le informazioni e le caratteristiche tecniche dei Prodotti riportate nei cataloghi, nei listini prezzi, nel materiale promozionale e nel sito internet del Venditore sono indicativi e non sono vincolanti per il Venditore.
3.            Ordini e conferme d’ordini
3.1          Gli ordini devono essere fatti per iscritto e restano fermi per 30 (trenta) giorni dalla data di ricezione da parte del Venditore. Gli ordini si ritengono accettati e vincolanti solo previa approvazione scritta del Venditore.
4.            Prezzi
4.1          Salvo diversa indicazione contenuta nella conferma d’ordine, i prezzi dei Prodotti sono quelli indicate nel listino prezzi del Venditore in vigore alla data di ricezione dell’ordine. I prezzi sono espressi in Euro, e non comprendono IVA o altre imposte sulla vendita e/o imposte o diritti di dogana.
4.2          In caso di eventuali variazioni dei costi (in particolare, senza intento limitativo, dei costi di manodopera e delle materie prime) o della variazione di altri elementi o circostanze che si ripercuotano sul prezzo, il Venditore si riserva il diritto di modificare il prezzo dei Prodotti.
4.3          Salvo diversamente concordato per iscritto, i prezzi sono per consegna franco fabbrica presso gli stabilimenti del Venditore in Legnago (Verona)-Italia, secondo quanto indicato dal Venditore (Ex Works - Incoterms® 2010), e non comprendono i costi di trasporto, spedizione ed assicurazione dei Prodotti o di altro materiale e/o qualsiasi altro costo successivo alla consegna, che restano a carico del Compratore. I Prodotti sono forniti con imballaggio standard, come indicato nella bolla di consegna del Venditore, i prezzi di eventuali imballaggi speciali vengono indicati a parte dal Venditore.
5.            Pagamenti
5.1          I termini e le modalità di pagamento sono quelle indicate dal Venditore nella conferma d’ordine, salvo diversamente indicato per iscritto dal Venditore.
5.2          Indipendentemente da quanto indicato nella conferma d´ordine e dal mezzo di pagamento, il luogo di adempimento dei pagamenti, a tutti gli effetti di legge, è in ogni caso presso la sede del Venditore in Legnago (Verona) -Italia. Sono in ogni caso a carico del Compratore tutti i costi per il rilascio di effetti cambiari, assegni o altri strumenti di pagamento nonché le relative spese bancarie.
5.3          Qualora sia concordato un pagamento anticipato o un acconto, lo stesso dovrà essere pagato dal Compratore al momento della conferma d’ordine da parte del Venditore. Il pagamento anticipato o l’acconto non sono produttivi di interessi.
5.4          Qualora sia concordato un pagamento rateale e il Compratore ometta di pagare anche una sola rata o diminuisca le garanzie prestate al Venditore, quest’ultimo ha diritto di esigere il pagamento immediato dell’intero importo dovuto con decadenza dal beneficio del termine, impregiudicati i diritti del Venditore ai sensi del successivo Art. 5.6.
5.5.        Nei casi in cui è previsto che il pagamento avvenga mediante rimessa diretta, questa deve essere effettuata mediante bonifico SWIFT - valuta fissa a favore del beneficiario pari al giorno in cui il pagamento è dovuto - presso la banca indicata dal Venditore.
5.6          In caso di mancato o ritardato pagamento, totale o parziale, il Compratore dovrà pagare sulla somma dovuta un interesse di mora pari al saggio d'interesse previsto ai sensi del d.lgs. n. 231/2002. In tal caso, resta comunque salvo il diritto del Venditore di:
a)            sospendere la fabbricazione o la consegna dei Prodotti o degli ordini in corso anche con riguardo ad altri ordini;
b)           dichiarare risolto il relativo contratto di vendita con effetti immediati ex art. 1456 cod. civ.;
c)            pretendere il risarcimento dei danni subiti a causa del mancato o ritardato pagamento;
d)           trattenere gli anticipi e ogni somma eventualmente incassata, fatto salvo in ogni caso il risarcimento dell’eventuale danno ulteriore.
5.7          Il Compratore non può sospendere o ritardare i pagamenti in caso di reclami, vizi dei Prodotti, o ritardo nella consegna dei Prodotti da parte del Venditore.
5.8          Il Compratore agisce come imprenditore indipendente acquistando i Prodotti dal Venditore e rivendendoli in nome e per conto proprio.
5.9          La vendita dei Prodotti da parte del Venditore al Compratore non fa sorgere a favore di quest´ultimo un diritto di esclusiva territoriale né consente al Compratore di assumere la qualità di distributore o agente del Venditore.
5.10       Il Compratore riconosce al Venditore il diritto di dedurre automaticamente in compensazione dalle somme eventualmente dovute al Compratore dal Venditore qualunque somma della quale il Venditore sia creditore nei confronti del Compratore, per qualsivoglia titolo, ragione e/o causa. In difetto di previo accordo scritto da parte del Venditore, il Compratore non avrà diritto di compensare i propri crediti con eventuali debiti del Compratore verso il Venditore.
6.            Consegna
6.1          La consegna dei Prodotti e il relativo trasferimento dei rischi è da intendersi effettuata presso le sedi indicate dal Venditore in Italia - Ex Works Incoterms® 2010. Qualora il caricamento dei Prodotti venga effettuato dal Venditore, resta inteso che il relativo costo e rischio di danneggiamento dei Prodotti durante le operazioni di caricamento sono a carico del Compratore. Il Compratore è obbligato a trasmettere al Venditore tutti i documenti d’esportazione relativi alla spedizione e al trasporto dei Prodotti e deve risarcire il Venditore dei danni subiti in conseguenza dell’inadempimento di tale obbligo.
6.2.        Salvo diversamente pattuito tra le parti, tutti i costi relativi al trasporto e alla spedizione dei Prodotti sono a carico del Compratore.
6.3.        I termini di consegna si intendono computati in giorni lavorativi (in Italia) e non rivestono carattere essenziale. Qualora sia previsto un pagamento anticipato o un acconto all’ordine i termini di consegna inizieranno a decorrere dal pagamento dell´anticipo incassato dal Venditore.
6.4.        La consegna può essere sospesa dal Venditore:
(i)           in caso di mancato pagamento del pagamento anticipato o dell’acconto da parte del Compratore ai sensi del precedente art. 5.3 o anche di una sola rata ai sensi del precedente art. 5.4 o diminuzione della garanzia prestata ai sensi del precedente art. 5.4 o in caso di mancato pagamento da parte del Compratore di qualunque somma dovuta dal Compratore al Venditore a qualsiasi titolo;
(ii)          sino a che non siano ricevuti tutti i dati e le informazioni tecniche ed amministrative utili per la corretta evasione dell’ordine.
6.5.        Qualora il Venditore non rispetti i termini di consegna a causa di ritardi o mancate consegne dei propri fornitori, interruzione o sospensione di trasporti o energie, scioperi ed agitazioni sindacali, come pure a causa di ogni altro evento imprevedibile al di fuori del proprio ragionevole controllo, la decorrenza dei termini di consegna rimane sospesa dal giorno della comunicazione dell’impedimento al Compratore. Decorsi 2 (due) mesi dal verificarsi dell’impedimento ad effettuare la consegna dei Prodotti senza che lo stesso sia venuto meno, ciascuna delle parti può recedere dal contratto dandone comunicazione scritta all’altra. In tal caso nessun risarcimento o indennizzo sarà dovuto al Compratore da parte del Venditore  che sarà tenuto in ogni caso al pagamento dei Prodotti già fabbricati per lui alla data di comunicazione dell'impedimento, fermo restando in ogni caso ogni diritto del Venditore.
6.6          In caso di annullamento di un ordine fermo e/o confermato o di mancato ritiro dei Prodotti, il Compratore sarà tenuto al pagamento di una penale pari al 20 % (venti per cento) del valore dei Prodotti annullati e/o non ritirati, impregiudicato ogni altro diritto del Venditore compreso il diritto al risarcimento del danno ulteriore.
7.            Riservatezza
7.1          Il Compratore non dovrà registrare o cedere il marchio del Venditore né alcuno dei segni distintivi del Venditore (“Marchio”), né utilizzare il Marchio o altri segni distintivi del Venditore o altri marchi, nomi, o espressioni simili per registrare domini Internet e/o creare siti web o home page, nemmeno a scopo di promozione e rivendita dei Prodotti. Il Compratore non potrà inserire o evidenziare il Marchio del Venditore e/o i Prodotti sui propri siti internet o homepage senza espressa autorizzazione scritta del Venditore. In ogni caso il Compratore si obbliga a trasferire al Venditore ogni registrazione o diritto sul Marchio direttamente o indirettamente ottenuto in violazione della previsione del presente articolo, a spese del Compratore e senza aggravio di costi per il Venditore.
7.2          Qualsivoglia diritto di usare il Marchio concesso dal Venditore al Compratore non costituisce una licenza in favore del Compratore; quest’ultimo non ha alcun diritto di usare il Marchio, salvo che per finalità di rivendita dei Prodotti. L’uso del Marchio da parte del Compratore deve essere conforme alle politiche commerciali e agli standard approvati o seguiti dal Venditore. Il Compratore si obbliga a mantenere e preservare e a non danneggiare il buon nome e la reputazione commerciale del Marchio.
7.3          Per tutta la durata delle relazioni commerciali con il Venditore e anche successivamente alla cessazione di ogni rapporto, il Compratore dovrà mantenere confidenziale e segreta ogni informazione relativa al Venditore ed al know-how di quest’ultimo e non potrà farne alcun uso (eccetto che per adempiere ai propri obblighi contrattuali) in pregiudizio dei diritti del Venditore, eccettuati i casi di adempimento di un obbligo giuridico di comunicare tali informazioni previa informazione e consultazione con il Venditore prima della comunicazione.
7.4          Ogni documento, informazione, prototipo, disegno, descrizione, modello o altra informazione trasmessa dal Venditore al Compratore resta di proprietà del Venditore. Le informazioni comunicate dal Venditore non possono essere divulgate a terzi o riprodotte e devono essere restituite al Venditore unitamente ad ogni eventuale copia o riproduzione dietro semplice richiesta del Venditore.
8.            Garanzia
8.1          Il Venditore garantisce al Compratore che i Prodotti sono privi di difetti di materiali e di manodopera, a condizione che vengano utilizzati nel rispetto di condizioni di uso corretto. La garanzia è valida per un periodo di 1 (un) anno dalla data della consegna dei Prodotti e in nessun caso il periodo di validità può considerarsi prolungato in conseguenza del mancato utilizzo del Prodotto da parte del Compratore (“Garanzia”).
8.2          La Garanzia non copre la normale usura dei Prodotti né i Prodotti o i componenti che non funzionino, siano malfunzionanti o risultino danneggiati per effetto di: (a) improprio o non autorizzato uso, installazione, assemblaggio, adattamento, alterazione, riparazione o modifica, (ivi compreso, senza intento limitativo, l’uso di componenti o materiali non originali del Venditore); (b) inadempimenti imputabili ai fornitori o subfornitori, cause di forza maggiore in generale e qualunque altra causa o circostanza al di fuori del ragionevole controllo del Venditore; (c) abuso o uso improprio; (d) manutenzione non appropriata o insufficiente; (e) conformità ai disegni e alle istruzioni del Compratore.
8.3          La Garanzia non copre le parti/i componenti o i componenti assemblati che non sono prodotti dal Venditore.
8.4          Il Compratore deve ispezionare i Prodotti contestualmente alla consegna e deve segnalare senza indugio per iscritto al Venditore ogni consegna incompleta o non conforme ed è altresì tenuto a segnalare tempestivamente per iscritto eventuali vizi apparenti, in ogni caso, entro e non oltre 8 (otto) giorni di calendario dalla consegna dei Prodotti. La denuncia dei vizi deve contenere una dettagliata descrizione della natura del difetto e includere i seguenti dati e documenti: numero di identificazione del Prodotto, nonché i documenti comprovanti: i) la data di consegna del Prodotto, e ii) le foto dei difetti.
Allo stesso modo, i vizi occulti devono essere denunciati per iscritto senza indugio e comunque entro e non oltre 8 (otto) giorni di calendario dalla scoperta da parte del Compratore indicando chiaramente le suddette informazioni ed allegando i suddetti documenti.
La denuncia dei vizi oltre i suddetti termini e/o l’incompletezza della denuncia comporta la decadenza da qualsivoglia diritto del Compratore.
8.5   Gli agenti o gli intermediari del Venditore non hanno mai poteri di rappresentanza del Venditore, né possono vincolarlo nei confronti del Compratore o di terzi. Ai fini della presente Garanzia ogni denuncia dei vizi dei Prodotti è priva di effetti se effettuata agli agenti o agli intermediari del Venditore.
8.6          Il Compratore deve conservare a disposizione del Venditore e/o rendere al medesimo i Prodotti difettosi per valutazione e ispezione da parte dello stesso. Non sono ammessi resi senza preventiva autorizzazione scritta del Venditore.
8.7          Il rimedio esclusivo ai sensi della Garanzia consiste, a discrezione del Venditore, nella riparazione o nella sostituzione del Prodotto difettoso presso la sede del Venditore in Legnago (Verona) Italia, Ex Works (Incoterms® 2010). Qualunque altro intervento e rimedio così come qualsivoglia responsabilità per danni, diretti, indiretti, incidentali o consequenziali o per qualsivoglia perdita o costo è espressamente esclusa e rinunciata dal Compratore.
8.8          Il Venditore, oltre alla presente, non fornisce al compratore alcun altra garanzia espressa o implicita, di legge o convenzionale, ivi compresa, senza intento limitativo, alcuna garanzia di commerciabilità o idoneità ad usi specifici.
8.9          Il Venditore non è responsabile per mancata assistenza o ritardi nelle consegne dovute a cause indipendenti dalla sfera di controllo del Venditore.
9.            Riserva di proprietà
9.1          Tutti i Prodotti consegnati dal Venditore al Compratore sono sottoposti alla presente riserva di proprietà, anche in assenza di richiamo della clausola sulle conferme d’ordine o in altri documenti del Venditore.
9.2          Il Venditore resterà proprietario dei Prodotti fino al pagamento integrale del prezzo indicato in fattura e fino al completamento di ogni altro adempimento relativo al rapporto commerciale tra il Compratore e il Venditore. In difetto di pagamento integrale o parziale del prezzo da parte del Compratore, il Venditore avrà il diritto di risolvere il contratto di vendita con effetti immediati, ai sensi dell’Art. 1456 del cod. civ. e di esigere la restituzione dei Prodotti. In tal caso, il Compratore sarà obbligato a restituire immediatamente i Prodotti al Venditore.
9.3          Fino al momento in cui la proprietà dei Prodotti non sia stata trasferita al Compratore quest’ultimo sarà obbligato a conservarli con ogni diligenza, così come a notificare al Venditore, per iscritto e senza ritardo, ogni esecuzione forzata o azione iniziata da terzi ed a informare immediatamente i terzi dell’esistenza della riserva di proprietà a favore del Venditore.
9.4          Il Compratore si obbliga ad adempiere le eventuali formalità previste dal proprio ordinamento al fine di permettere al Venditore di far valere la riserva di proprietà anche nei confronti dei creditori del Compratore. Il rischio della perdita e del danneggiamento dei Prodotti grava in ogni caso sul Compratore dal momento della consegna dei Prodotti al Compratore.
10.          Risoluzione
10.1       Ferme restando le altre ipotesi di risoluzione previste nelle presenti Condizioni di Vendita, il Venditore avrà inoltre, in ogni momento, la facoltà di risolvere il contratto di vendita qualora il Compratore si renda inadempiente a qualsivoglia obbligo contrattuale e non vi ponga adeguato rimedio nei 15 (quindici) giorni successivi al ricevimento della relativa comunicazione di inadempimento e messa in mora.
10.2       Il Venditore ha inoltre diritto di risolvere il contratto di vendita con effetti immediati, ai sensi dell’Art. 1456 del cod. civ., nei seguenti casi: i) liquidazione volontaria o il venir meno della continuità aziendale del Compratore, ii) il fatto che il Compratore sia oggetto di qualsiasi tipo di procedura concorsuale, incluso l’aver fatto domanda per qualsiasi tipologia di accordo con i creditori.
10.3       La risoluzione non pregiudica i diritti del Venditore alla data della risoluzione né solleva il Compratore dall’obbligo di adempimento delle obbligazioni in materia di riservatezza, né dall’obbligo di risarcire al Venditore i danni diretti o indiretti derivanti dagli inadempimenti del Compratore del contratto di vendita.
11.          Legge applicabile
11.1       Le presenti Condizioni di Vendita, così come tutte le vendite dalle stesse disciplinate, sono regolate dalla legge italiana.
12.          Foro competente
12.1       Per qualsiasi controversia relativa ai contratti di vendita tra il Venditore e il Compratore, sarà competente, in via esclusiva, il Foro di Verona. A parziale deroga di quanto sopra il Venditore si riserva in ogni caso la facoltà di agire contro il Compratore adendo, a propria esclusiva discrezione, qualsiasi altro foro competente.
13.          Previsioni finali
13.1       Qualsiasi modifica dei contratti di vendita potrà essere fatta solo per iscritto.
13.2       Il luogo di consegna e di adempimento delle obbligazioni del Venditore, a tutti gli effetti di legge, sono presso la sede del Venditore in Legnago (Verona)-Italia.
13.3       La circostanza che il Venditore non faccia in qualsiasi momento valere i diritti che le spettano ai sensi di legge o di una o più clausole delle presenti Condizioni di Vendita o del contratto di vendita regolato dalle medesime non può essere intesa come rinuncia a tali diritti, né può impedirgli di pretendere successivamente la loro puntuale e rigorosa osservanza.
13.4       Qualora una delle clausole delle presenti Condizioni di Vendita dovesse essere dichiarata invalida, illecita od inefficace, le validità ed efficacia delle rimanenti disposizioni non sarà in alcun modo pregiudicata e la disposizione invalida o la parte della disposizione invalida, ove possibile, verrà sostituita da una nuova disposizione che rifletta la volontà delle parti.
13.5       Le obbligazioni regolate dalle presenti Condizioni di Vendita e dai relativi contratti di compravendita non possono essere cedute delegate o trasferite in tutto o in parte dal Compratore senza il previo consenso scritto del Venditore e qualsivoglia tentata cessione o trasferimento senza tale consenso è nulla e invalida ab initio.
13.6       Il Venditore si riserva il diritto di cambiare, modificare o integrare le presenti Condizioni di Vendita, senza preavviso, pubblicandole nel proprio sito internet www.lonardiclaudio.com.